top of page

COMMISSIONE DEI 12: ESEMPIO DI POLITICA CHE FA MALE AL TRENTINO!


Rimango sempre più allibito nel vedere come l'interesse dei cittadini sia sempre all'ultimo posto nell'agenda del nostro governo provinciale. Pur di far prevalere le proprie idee ed eliminare ogni critica si sprecano risorse, opportunità e competenze. Emblema di questo devastante modus operandi è quanto accaduto alla figura di Gianfranco Postal, ex dirigente generale e fautore "tecnico" assieme all'allora presidente Lorenzo Dellai, di quella che oggi è sostanzialmente la nostra autonomia. Invece che ascoltare e confrontarsi con persone di questo calibro e che nella fattispecie rappresentano oltre che la memoria storica del nostro territorio anche un bagaglio di esperienze e professionalità difficilmente riproducibile... al Centro Destra li allontana ed estromettere da quei luoghi che meritano di presiedere per definizione.


Per questo proponiamo come Trentino in Azione che Gianfranco Postal possa essere un potenziale futuro assessore tecnico della futura Giunta. Una componente fondamentale e utile a rilanciare e difendere l'Autonomia trentina! Qui di seguito la roadmap con il dettaglio degli articoli!



22 DICEMBRE: Nel corteggiamento della Lega al PATT per ottenere l'appoggio, il presidente Fugatti mette sul tavolo la "cadrega" nella Commissione dei 12 per segretario del PATT Marchiori.


25 GENNAIO: Gianfranco Postal evidenzia come l'autonomia differenziata proposta da Calderoli sia un pericolo per l'Autonomia trentina.




10 FEBBRAIO: Il centro destra baratta per l'appoggio del PATT un posto nella Commissione dei 12. Poco importa chi ci entri, l'importante è distribuire poltrone anche a scapito dei trentini!


24 FEBBRAIO: Il centro destra mette in atto la promessa e fa fuori Gianfranco Postal, persona trasversalmente riconosciuta come capace e profonda detentrice delle tematiche legate all'autonomia.


25 FEBBRAIO: Noi di Azione proponiamo che la professionalità di Postal non venga persa e avanziamo l'ipotesi che in caso di vincita alle elezioni provinciali del 2023 sia nominato assessore tecnico alla gestione delle politiche legate all'Autonomia. Abbiamo bisogno di competenze di altissimo livello per difendere il nostro territorio visto che l'attuale governo trentino sta facendo di tutto per renderci immeritevoli dell'autonomia speciale di cui godiamo.






Opmerkingen


bottom of page